Prodotti di alta qualità testati uno ad uno dai nostri esperti e consegne rapide in tutta Europa.



Tajarin all'uovo Cucina delle langhe g250

Cucina delle langhe

Regular price €2,99

Tax included. Shipping calculated at checkout.

INGREDIENTI:

Farina di grano tenero tipo “00”, uova 28%, semola di grano duro, fibra vegetale (agrumi,cicoria,legumi,aromi).
Spolverato con crema di riso. Può contenere tracce di soia,latte,frutta a guscio,pesce.

DESCRIZIONE:

Tajarin“ è il nome piemontese dei tagliolini (o taglerini), una tipologia di pasta all’uovo tipica di tutto il territorio piemontese e, in particolare, delle Langhe e del Monferrato, inserito nell’elenco dei prodotti agroalimentare tradizionali delle regioni Molise e Piemonte. Lo spessore è più fine delle tagliatelle e più grossa dei capelli d'angelo

Si presentano irregolari perché rigorosamente tagliati a mano, piatti, poco più lunghi degli spaghetti e spessi meno di un millimetro e per questo motivo hanno una cottura veloce di 2-4 minuti.

Il sapore dell’uovo come il colore giallo oro, è più o meno forte in base alla quantità di uova immessa nell’impasto. La ricetta tradizionale prevede un tuorlo per ogni etto di farina, ma vi sono ricette che prevedono un’ esagerata abbondanza di tuorli e altre che «allungano» la pasta riducendo il numero di uova.

La pasta viene tirata a mano con il mattarello, arrotolata su se stessa e, poi, con un coltello molto affilato, tagliata a striscioline sottili.

Questo prodotto è adatto a sughi leggeri, freschi e delicati, ottimi conditi con semplice burro o gustati in brodo. Il sugo per eccellenza da abbinare ai tagliolini è il sugo con fegatini di pollo, o frattaglie varie di pollo e coniglio. Altro tipico sugo da abbinamento ai tagliolini è il ragù alla langarola (ragù rosso con macinato di carne bovina e di maiale, con funghi tritati, alloro, prezzemolo e aglio). I tajarin sono ottimi anche profumati con una bella grattata di tartufo bianco per la creazione di un primo piatto fine ed elegante.

Tra le ricette nelle quali vengono utilizzati i tajarin, ritroviamo anche i tagliolini al limone, i tajarin alle verdure, quelli ai funghi porcini, i tagliolini albesi (con parmigiano, tartufi, burro e poco brodo), con sugo di arrosto, al salmone, con moscardini e asparagi.

Esiste anche una particolare ricetta nominata “tajarin alla Vittorio Emanuele II“, proprio perché tanto amata da quest’ultimo, preparata con prosciutto cotto, burro, strutto, cipolla, funghi, vino bianco, animelle d’agnello, uova, panna e formaggio grattugiato. 

VALORI NUTRIZIONALI per 100 gr

ENERGIA 1292 kJ – 395kcal
GRASSI 3,7 g
di cui acidi grassi saturi 0,9 g
CARBOIDRATI 56 g
di cui ZUCCHERI 1,4 g
PROTEINE 11 g
SALE 0,27 g

 

IL PRODUTTORE: 

La Cucina delle Langhe è un pastificio nato nel 1984 a Dogliani, nel cuore delle Langhe, un meraviglioso territorio nel cuore del Piemonte che offre una tradizione enogastronomica unica. Dalla fondazione, e nel rispetto della più attenta tradizione contadina, il pastificio è cresciuto. Da piccola bottega è diventata un’azienda, gestita dalla terza generazione di famiglia, che ha aumentato la produzione mantenendo lo spirito e la passione di sempre, rispettando le classiche ricette delle nonne per produrre la loro pasta.

La Cucina delle Langhe produce la sua gamma di prodotti solo con le materie prime migliori: uova da galline allevate a terra, farina rigorosamente italiana, ripieni preparati con carne 100% di razza piemontese, formaggi DOP, come Roccaverano, Raschera e Gorgonzola e verdure di qualità che si trovano nel territorio e solo in pochi periodi dell’anno. 

La missione del produttore è coniugare la passione alla qualità della materia prima, ponendo grande attenzione a conservare la storia e la tradizione langarola.