Prodotti di alta qualità testati uno ad uno dai nostri esperti e consegne rapide in tutta Europa.



Barbera d'Alba DOC "La Martina" 2018 - Broccardo 0,75 L

Broccardo

Prezzo di listino €9,90

Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

 DESCRIZIONE

Alla vista si presenta brillante e di un rosso rubino intenso. Il profumo è fine su petali di viola ,  vinoso e fruttato. Arriva in bocca con equilibrio e possiede intense sensazioni retro-olfattive. Fresco

Abbinamenti:  Ideale con primi piatti saporiti  e gustosi e formaggi di media stagionatura.

Alcool: 13,5°

 

LA CANTINA

Tre fratelli… Filippo, Laura e Federica decidono di raccogliere tutto quello che è stato loro tramandato dai genitori, dai nonni e dai bisnonni: il rispetto per la terra, quella delle Langhe, l’amore per un lavoro che non concede tregua, le tecniche di lavoro della vigna nel rispetto del territorio, e lo hanno imbottigliato per Voi, affinchè possiate degustarlo nella giusta filosofia di vita: ”Nunc est bibendum, nunc pede libero pulsanda tellus”. (Ora si deve bere, e con il piede battere la terra in libertà – Orazio, Odi, I, 37, 1)

Negli anni ’70 l’azienda commercializzava principalmente le uve, e la vinificazione era fatta esclusivamente per gli amici. Da questa passione e da un’attenta selezione delle uve provenienti solo da vitigni autoctoni nascono i nostri vini, in particolare Barolo DOCG, Langhe DOC Nebbiolo, Barbera d’Alba DOC, Dolcetto d’Alba DOC, Langhe DOC Rosato.
Dal 2014 la cantina Broccardo fa parte della zona delle Langhe diventata patrimonio dell’Unesco.

Da soli vitigni autoctoni piemontesi, nascono i nostri vini, in particolare Barolo DOCG, Langhe DOC Nebbiolo, Barbera d’Alba DOC, Dolcetto d’Alba DOC, Langhe DOC Rosato. La vinificazione è incentrata sulla purezza di ogni vino, mantenendo i sentori fruttati, senza alterarne le peculiarità, in modo che si possano percepire le caratteristiche della terra di Langa. Inoltre l’ azienda segue le direttive UE (legge tecniche di produzione integrata n. 214) che prevede la pratica dell'inerbimento e il contenimento dei trattamenti.