Prodotti di alta qualità testati uno ad uno dai nostri esperti e consegne rapide in tutta Europa.



Fette Biscottate Gentilini 185g

Gentilini

Prezzo di listino €2,39

Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

 INGREDIENTI:

Farina di frumento 69%, Zucchero, Burro, Lievito, Destrosio, Miele 2%, Farina di frumento maltata, Sale, Latte intero in polvere, Aromi.
Può contenere tracce di uova, soia e nocciole.


 DESCRIZIONE:

Le fette biscottate Gentilini sono più di una semplice fetta.
La ricetta è rimasta fedele all'originale perché le cose migliori non hanno bisogno di essere cambiate. La lavorazione è lenta e accurata, fatta da mani sapienti e appassionate, per questo sono così spesse. Il profumo poi è di quelli che invoglia perché sa di cose buone, genuine, autentiche.
Ogni versione è un tripudio di sapori che celebra la tradizione artigiana.  
Le fette biscottate classiche delicatamente dolci, buone e profumate come un biscotto. Irresistibili da sole.


Valori nutrizionali medi - La confezione contiene 15 fette

  Per 100g 1 fetta 12g *AR% 1 fetta
Energia 1669kJ
395kcal
200kJ
47 kcal
2% kcal
Grassi 
 di cui saturi
7,2g
4,6g
0,9g
0,6g
1%
3%
Carboidrati
 di cui zuccheri
66,2g
13,8g
7,9g
1,7g
3%
2%
Fibre 4,2g 0,5g  
Proteine 14,3g 1,7g 3%
Sale 1,01g 0,12g 2%


* Assunzioni di riferimento di un adulto medio (8400kJ/2000kcal)



 LA QUALITA' E IL GUSTO AL CENTRO

Sin dalla sua fondazione Biscotti P. Gentilini si è distinta per la qualità dei propri prodotti, in particolare i biscotti Osvego e Novellini e le fette biscottate, presenti sin dai primi anni di attività e con ricette segrete rimaste immutate nel tempo.

Ognuno di questi prodotti pur rappresentando una categoria è unico e originale. Ad esempio le fette biscottate sono più alte e spesse delle altre in commercio e annoverano tra gli ingredienti il burro e il miele. I Novellini vengono da sempre trafilati al bronzo e grazie a questa speciale tecnica di lavorazione si ottiene una friabilità unica nel suo genere.


 LA STORIA DELLA FAMIGLIA GENTILINI

La prima traccia dell’esistenza di un negozio di biscotti con forno Gentilini è il 1890. Il titolare dell’esercizio era Pietro Gentilini, nato a Vergato, in provincia di Bologna, nel 1856. Dopo aver arricchito il proprio bagaglio culturale e professionale alle dipendenze di importanti imprese italiane e straniere, Pietro si trasferì a Roma, dove intraprese la sua attività, presto estesa su una rete di laboratori e negozi ubicati nei punti nevralgici della Capitale.

Il successo dei biscotti Gentilini crebbe esponenzialmente nel periodo a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento. La crescita del business indusse Pietro a compiere il salto industriale, con l’avvio della nuova fabbrica di Biscotti P. Gentilini costruita nel 1906 in Via Alessandria, nella nascente zona industriale della Roma Umbertina.

Radicatasi nel mercato romano e dell’Italia centrale, l’attività produttiva crebbe di volume ed importanza, tanto da motivare nel secondo dopoguerra l’acquisto di un lotto in zona industriale sulla via Tiburtina, dove nel 1958 fu trasferita la Fabbrica.

Nel corso degli anni successivi accanto agli Osvego e ai biscotti da dessert, i discendenti di Pietro hanno arricchito e diversificato la propria “officina del gusto” con prodotti di grande successo. Tra questi i Novellini, le Fette Biscottate, gli squisiti Frollini, il Panettone e la Pizza di Pasqua (Delizia Romana) gustati da intere generazioni e ancora oggi amati in tutta la loro genuinità ed autenticità.