Prodotti di alta qualità testati uno ad uno dai nostri esperti e consegne rapide in tutta Europa.



Robiola di Roccaverano DOP 350g Ca' del Ponte

Alimentum

Robiola di Roccaverano DOP 350g Ca' del Ponte

Alimentum

Prezzo di listino €8,90

Le consegne dei prodotti freschi sono sospese durante il periodo estivo in quanto non è possibile garantire la corretta temperatura durante il trasporto.

 INGREDIENTI:

latte crudo di capra, sale, caglio.

Il prodotto è venduto con una tolleranza del +/- 10% in quanto tagliato sul momento dalla forma intera per garantire la maggiore freschezza possibile.

 DESCRIZIONE:

La "Robiola di Roccaverano D.o.p." è un formaggio a pasta fresca e morbida, a latte 100% caprino oppure caprino/bovino, realizzato artigianalmente nel territorio situato nelle colline intorno al paese di Roccaverano (AT), in Piemonte.

La crosta presenta fioritura ed è rugosa, il colore varia dal paglierino chiaro, paglierino o rosso-chiaro. La pasta è a microstruttura fine e presenta cremosità nel formaggio fresco, mentre nell’Affinato può presentare cremosità nel sottocrosta. Il colore della pasta è sempre bianco.

La maturazione dipende della microflora lattea presente nel latte lavorato esclusivamente a crudo e senza la presenza di fermenti aggiunti. L'alimentazione base delle capre deve essere costituita da foraggi verdi o conservati. L’attuale disciplinare prevede il divieto di utilizzare mangimi OGM.


Le origini della robiola di Roccaverano risalgono ai Celti che, stabilitisi in Liguria, iniziarono a produrre un formaggio simile al prodotto attuale. Della robiola di Roccaverano si fa, inoltre, menzione nelle cronache dell’anno 1000. Fu con l’avvento dei Romani che questo formaggio assunse il nome di rubeola, dal latino ruber, termine con cui veniva indicato il colore rossastro assunto dalla crosta al termine della stagionatura. Delle qualità di questo formaggio, e del suo processo produttivo, parlò anche Plinio il Vecchio nei suoi scritti.

La Robiola di Roccaverano ha ottenuto la D.O.P. nel 1996.

Sapore: Intenso e con pungenti note ovine. 

Abbinamenti: Formaggio da gustare a fine pasto accompagnato ad un bicchiere di buon vino rosso.

Vini: rossi invecchiati; ideale con vini nobili piemontesi come il Barbaresco.

Conservazione: La conservazione della Robiola di Roccaverano DOP in frigo è migliore se non si utilizzano plastica o vetro bensì una semplice tazza o scodella di porcellana o ceramica che copre il formaggio posto su un piatto da portata dello stesso materiale. Questo perchè la porosità della porcellana o della ceramica lascia respirare il formaggio. In alcune aree, le forme di formaggio vengono ancora conservate sott’olio come era usanza in passato.


 IL PRODUTTORE:

L’azienda agricola “Cà del Ponte” nasce dalla passione di Arturo e Maria, tramandata alla figlia Pinuccia, per la campagna e l’allevamento di bestiame; nell’azienda sono presenti diversi animali da cortile e pregiati capi bovini (più volte insigniti nelle fiere locali) che durante la bella stagione pascolano negli ampi spazi verdi presenti. Il punto di forza dell’azienda è l’allevamento della capra (Roccaverano e Camosciata delle Alpi) e la produzione di formaggi a latte crudo caprino. Il gregge è in continuo aumento e conta più di cento capi, i quali vivono in un ambiente salubre e climaticamente adatto alle caratteristiche della razza. Gli ampi pascoli all’interno dell’azienda permettono al gregge di vivere prevalentemente all’aperto. La salute degli animali dell'azienda agricola “Cà del Ponte” è periodicamente controllata da veterinari qualificati.